Michaël Glück

 

 

(Francia)

 

 

silenzio / nel silenzio della bocca, silenzio / terra, creta, pietre / ci sono gridi / sotto le pietre, ci sono gridi / i nostri antichi gridi / c’è la nostra saliva / c’è la nostra paura / impietrite ambedue / poi i ciottoli muti come grumi di sangue nero / i ciottoli nella fionda di nostri raconti /

                                                                                      scriviamo nel cielo / scriviamo, scriviamo / benché abbiamo la bocca piena di paura fangosa / benché abbiamo gli occhi chiusi dalla secchézza del cuore terrorizzato / scriviamo / balliamo / cantiamo /

                                                                 parliamo, si, parliamo / per un’ altro silenzio / quando voltaremo le pagine verso il sorriso ribelle /

 

scritto a Montpellier

per Libr’aria & la Notte

10/06/05

 

Publié in MARGINI anno 2 n°2 ottobre 2004-marzo 2005

 

 

 

EMPEDOCLE

Per  Beatrice Monroy

 

f… / f… / f…/ f… / f… / of…

ensof infinitudine ensof

sof / f…/ of / soffia / il vento

soffia soffia un filo di vento

soffia

un filo di luce

un filo di fumo

un filo dí aria

un filo di sangue

un filo di vento

soffia un filo di

filosofia

il vento

soffia

soffia via la polvere

che tutti saremo

f / ff  / of of /

fo / ensof / infinitudine / soffia

soffia

f…

fuego fuoco fire feuer

feu fuoco feu

 

mi ricordo

c’era un pomeriggio burrascoso

c’era

ho visto

un cavallo al galoppo

fulminato nella selva

sotto la pioggia violenta

di Turingia

 

ho visto

altrove

nel centro della Francia

ho visto

gli alberi neri

inceneriti

nel cratere di un vulcano spento

 

ho visto

alla periferia di Marsiglia

il paesaggio delle immondice

ho visti il mistral

il maestrale

ho visto l’invisibile vento

soffiava

urlava

modellava nell’ aria

le lenzuola di plastica

scolpiva una pietà

attorno a un albero di cemento

un pilone di una linea elettrica

 

ho visto

ho sentito qui

sotto

nella strada

l’uomo gride urla

co co con dio

ci vediamo

gride urlà

 

f…

fuego fuoco fire feuer

feu fuoco feu

nar’

nar’

narrativa di fuoco

narrativa di fuoco e di vento

di mare

di sudore della terra

e soffia soffia il raconto soffia

e soffiano le frogie del cavallo

colpito dal fulmine

 

tutto ispira

tutto espira

tutto spira

 

ho visto anche

sugli altipiani messicani

le grandi farfalle che brucciavano

gli alberi essicati

e poi

dopo la pioggia d’agosto

ne ho visto una

una sola atahualpa

figlia del sole

la farfalla grande monarca

ho visto

ho sentito

battiti di ali

battiti di ali

allora si dice allora

nel mondo scatena la tempesta

 

tutto ispira

tutto spira

 

tutto pensa

tutto gode

tutto soffre

 

farfalle grigie o ceneri

ceneri della storia

nel vento

nel vento nella tempesta

 

f.. / f… / of / ensofí/ fo /

ensof / sof / soffia / un filo di

vento soffia / f / f /

infinitudine vento della

filosofia / soffia / f… /

fuoco / fire / feuer / fer /

ferma / colui che viene / f… / f…

colui che viene : fermavento

si chiama / fermavento / scaricatore

di asini / lui/ colui che parte

 

empedocle                                 empedocle

 

empedocle

 

abbiamo nella bocca

le radici della terra

abbiamo il cielo

negli occhi abbiamo

nelle orecchie tutto il fango della storia

e vengono di sotto

i gridi dei morti

 

abbiamo il poco

abbiamo il troppo

 

siamo affogati sotto l’acqua assente

stiamo dolenti nel blù della notte

 

empedocle

 

abbiamo nella bocca

il fuoco e l’umido

le ceneri e la rivolta

abbiamo l’io

abbiamo il tu

abbiamo la guerra

il fuoco e l’umido

le fucilate e le lacrime

 

empedocle

 

abbiamo sassi nella bocca

abbiamo sassi nelle mani ed

i sassi volano

fanno delle

larghe ferite nel paesaggio

 

empedocle

 

abbiamo l’io

abbiamo il tu

abbiamo la guerra

il fuoco e l’umido

le lacrime le lacrime

 

f… / f… / sof / ensof / f… / f…

soffia / soffia / spira / espira /

sf / sff/ f… / fine.

 

 

Articles similaires

Tags

Partager